"Joker"

"la cosa peggiore di avere un disturbo mentale è che gli altri si aspettano da te che ti comporti come se non ce l'hai"

Ottimo lavoro del regista #Toddphillips
Trovo una eccellente riproposizione del disagio mentale acuto e grave, magistrale interpretazione di #joaquinphoenix

La chicca della scena improvvisata la dice lunga...

Mi sono infatti ritrovata anch'io catapultata nel delirio del protagonista e parteggiavo per lui...

Da professionista del disagio mentale, è assolutamente importante cercare di arginare lo stigma sociale che circonda le persone con patologia....

Sulla falsa riga di #aranciameccanica di #stanleykubrick questo film ci ricorda che spesso abbiamo perso l'umanità, aspettandoci indistintamente comportamenti stereotipati, annullando l'individualita nella maggior parte dei casi, peggiorando delle patologie in altri.

#wearealljoker #thatslife

 

Ti piace questo contenuto? Condividilo sui social:

18-1-2020
"Tutto il mio folle amore"

su questo film, tutte le parole sono superflue.

mi piace citare

"la felicità non è un diritto, ma una botta di culo"...

Ma con quello che ci è capitato bisogna imparare a convivere ...

"Vedendo la felicità anche dove non c'è"

Splendido e commovente film di #gabrielesalvatores

Ti piace questo contenuto? Condividilo sui social:

18-1-2020
Supervisione clinica

NUOVO SERVIZIO DI SUPERVISIONE CASI CLINICI

Questo post è rivolto ai colleghi Psicologi, psicoterapeuti..
Ho deciso di mettere disposizione dei colleghi, soprattutto i meno esperti, le mie competenze acquisite in oltre 10 anni di libera professione.

Propongo incontri di supervisione dei vostri casi clinici, a PREZZI MOLTO AGEVOLATI soprattutto per gli Psicologi abilitati da MENO DI 2 ANNI, che quindi hanno ragionevolmente pochi pazienti.

La tariffa intera non è molto superiore, e sarà destinata a colleghi abilitati da 2 anni in su

VANTAGGI DELLA SUPERVISIONE :
*Vedere le cose da un'altra prospettiva
*Sbloccare qualche terapia in stallo
*Abituarsi al bisogno sano di chiedere e ricevere aiuto così poi da poterlo agevolare nei nostri pazienti
*opportunità di farsi conoscere per eventuali invii successivi

COSA FAREMO?
Non sono necessarie grandi preparazioni del caso, non è un esame sulle vostre competenze acquisite alla scuola di psicoterapia.
Qui nel mio studio si parlerà dei momenti difficili, delle vostre sensazioni di impotenza o incompetenza cercando di collegarle al vissuto che porta il paziente.

Ecco degli esempi che mettono a dura prova i terapeuti:

Le Provocazioni o le seduzioni del narcisista

il depresso arrabbiato

I silenzi degli evitanti e o dissociati o depressi

Il calore dei borderline

L'incastro con gli ossessisivi

La voglia di prendersi in carico il paziente oltre il setting

La voglia di mandarlo via e umiliarlo

il sentirsi attratti dal paziente

Il terapeuta che si distrae pensando a sé, perché accade?

Ecc. Ecc

COME SI SVOLGERANNO GLI INCONTRI:
nel mio studio a Fano, via Stefano Tomani Amiani 1

Il Colloquio sarà il mezzo principale, poi molti role playing,ovvero simulate delle sedute che vi hanno messo in difficoltà...

Le difficoltà sono gli elementi che ci fanno crescere come terapeuti... È solo con loro possiamo scoprire le cose belle a cui non prestavamo attenzione!

Per info e Contatti:

link contatti
 w. App o SMS 333.50.31.409
Valentinastrippoli25@gmail.com
Messanger

 

 

Ti piace questo contenuto? Condividilo sui social:

18-1-2020
"Hammamet"

Cinema e psicologia

La prima cosa che mi ha colpito è stata la lentezza voluta dal regista che, anche attraverso questa narrazione statica, ha ben descritto la solitudine del potere, del narcisismo, della totale assenza di empatia.
A me è piaciuto molto, gli unici aspetti emotivi della vita di craxi in questo film sono rappresentati dai rapporti cn figlia e nipote.
L'una spinta da una voglia di paterno mai colmata, l'altro spinto da un bisogno di costante approvazione.... Ci racconta due aspetti dell'amore, la cura e il compiacimento, entrambi completamente ignorati dall'egocentrismo.
Complimenti ad Amelio e allo splendido e versatile Favino!

Ti piace questo contenuto? Condividilo sui social:

18-1-2020
"La misura del tempo"

Libri e psicologia.
Gianrico #Carofiglio non smentisce le attese di spunti di riflessione che ogni suo libro mi ha regalato.
Ne "#lamisuradeltempo" ci invita a fare un'orbita triste intorno ai sogni e agli ideali dei protagonisti, ed inevitabilmente intorno ai nostri sogni ed ideali...
Racconta proprio di una giovinezza sfiorita, di come immaginiamo la vita a 20 anni e ci guardiamo allo specchio a 40/50.
Descrive l'equilibrio che tentiamo di conservare, incontrando persone sconosciute all'interno di una fantomatica libreria aperta tutta la notte, con individui che discutono di Gorgia e Platone, che a mio parere non è altro che l'incontro coi nostri demoni e i nostri salvatori interiori.
In ultimo ma non meno importante c'è il dilemma morale dell'avvocato: colpevoli o non colpevoli, tutti meritano una difesa impeccabile, ma quanto costa all'avvocato in termini morali? Anche questo prezzo interiore pagato, potrebbe essere il completamento di un'orbita triste intorno ai propri sogni essendo tornati laddove siamo fuggiti
Una vera chicca la lezione ai magistrati 

Ti piace questo contenuto? Condividilo sui social:

18-1-2020